Calcolo Peso Ideale, la nostra guida con esercizi speicifici


Qualora hai deciso di avviare la tua lotta alla cellulite devi imparare a conoscere il tuo rivale. La cellulite invero è una vera e propria malattia come afferma la onnipresente pubblicità, e dunque come malattia va trattata a 360 gradi.

In Primis, è bene capire se sia associata o meno a una situazione di sovrappeso.Se vi è anche obesi, infatti, è doveroso iniziare un programma di dieta ipocalorico e praticare allenamenti di aerobica perlomeno tre volte alla settimana.



Ci sono, poi, alcuni sessioni di workout efficaci per sistemare il microcircolo e facilitare la propagazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza trascurare il nuovo amico anticellulite: il foam roller, molto amato anche dalle fitness blogger più seguite.

Ciò che e' necessario evitare, in caso di cellulite, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.




I MIGLIORI ESERCIZI PER I GLUTEI E GAMBE.



Il primo esercizio per vincere la ritensione idrica e rinvigorire la pelle dei glutei è certamente lo squat.

Serve Accortezza a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per attuare uno squat è indispensabile inchinarsi dietro come per sedersi, avendo di cura di tenere schiena dritta, e non superando mai con le ginocchia la punta dei piedi.

Per avere un'potere anticellulite, lo squat va fatto piano e consapevolmente (no a movimenti bruschi). È importante anche essere costanti per avere gli obiettivi desiderati: il ritmo consigliata è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizio glutei:



ESERCIZI AFFONDI FRONTALI.

Tra gli allenamenti anticellulite più validi e più basilari da fare, ci sono gli affondi.

In piedi, ci si piega a turno sulle ginocchia mantenendo la schiena totalmente dritta e le spalle basse, morbide. Durante tutto il movimento, la pancia e i glutei sono ben contratti.


Serve accortezza ad effettuare senza errori l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare contratture ai muscoli.

Questo allenamento ben eseguito deve presentarsi il più morbido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale

FOAM ROLLER

È il nuovo accessorio fitness cult per ridurre la cellulite e sciogliere i muscoli affaticati. Parliamo del foam roller: un rullo in schiuma, dalla grandezza variabile e dalla superficie liscia o irregolare.

Grazie al foam roller è possibile agire proprio sui punti più colpiti dalla ritensione idrica, eseguendo alcuni basilari allenamenti anche a casa


Si può impiegare sulle cosce facendo scorrere su e giù il rullo facendo una frizione nella zona da trattare.


In ugual maniera si può adoperare inoltre sui glutei, una volta poggiatosi sopra, e facendolo passare sulla parte maggiormente colpita.



USARE LO YOGA PER PREVENIRE LA CELLULITE.

Lo yoga è un'attività ottimale per ridurre la cellulite, giacché le sue posizioni (asana) favoriscono il ripristino di una corretta circolazione.

Le posizioni che lavorano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, infatti, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e diminuiscono i ristagni di liquidi e tossine (all'origine della cellulite).


Da provare necessariamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal iniziare in posizione supina fino a issare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana consigliato è quello del gatto, da realizzare dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Calcolo Peso Ideale, la nostra guida con esercizi speicifici”

Leave a Reply

Gravatar